Fabrizio Festa, compositore e direttore d'orchestra, dopo una lunga attività professionale come pianista, in particolare in ambito jazzistico, il suo impegno si è incentrato sulla composizione, colta e applicata. I suoi lavori, sia cameristici sia sinfonici, sono stati eseguiti negli Stati Uniti (dove tra l’altro è stato ospite della Juilliard School of Music e del Brooklyn College of Music, e suoi brani sono stati eseguiti alle Carnegie Hall ed in altre importanti sale concertistiche statunitensi), in Canada, Cile, Argentina, Brasile, Perù, Russia, Gran Bretagna, Olanda, Germania, Francia, Svezia, Belgio, Repubblica Ceca, Svizzera, Lituania, Grecia, Turchia, Cina, Azerbajan e Libano, oltre che in Italia. Alcuni tra i più importanti teatri italiani (Opera di Roma, Massimo di Palermo, Comunale di Bologna, Valli di Reggio Emilia, ecc.) gli hanno commissionato pagine sia sinfoniche, sia operistiche, sia per il balletto. Si esibisce regolarmente con diversi ensemble, con i quali ha compiuto tour in Sud America, ed Europa, esibendosi, tra l’altro, anche al Teatro Colòn di Buenos Aires nell’ambito del Festival “Encuentros”, e al Museo Guggenheim di Bilbao per il BBK Festival e in Messico al Festival Cervantino. In Italia è stato ospite tra l’altro del Cantiere d’Arte di Montepulciano, del Festival della Filosofia di Modena, del Festival Internazionale Santo Stefano, del Festival delle Nazioni, e di molte tra le principali istituzioni teatrali nazionali. Tra le più recenti, segnaliamo “Vite”, dramma musicale su testo di Eugenio Baroncelli, pubblicato da Sonzogno, prodotto nel 2012 dal Lugo Opera Festival.

Tra i suoi lavori in ambito jazzistico segnaliamo la collaborazione con il chitarrista e compositore Al Di Meola, avviatasi nel 2000 con la registrazione delCD “The Grande Passion” (Telarc, 2000), dove ha collaborato in veste di orchestratore e direttore d’orchestra alla testa della Toronto Symphony Orchestra.

Tra le sue pubblicazioni, segnaliamo: “Musica: usi e consumi” (Pendragon, Bologna, 2009) e “Musica. Suoni, segnali, emozioni” (Editrice Compositori, Bolong,a 2010).

E’ direttore artistico del Concorso Internazionale di Composizione “2 Agosto” e consulente della Fondazione Musica Insieme.

E’ membro dell’Associazione Nazionale dei Critici Musicali.

Presso il Conservatorio di Ferrara insegna Composizione per la Musica Applicata alle Immagini all’interno del Biennio di Specializzazione in Musica Applicata, del quale è coordinatore.

 

Indirizzo di posta elettronica: fabrizio.festa@conservatorioferrara.it

 

Link:

http://www.linkedin.com/in/festafab

http://soundcloud.com/fabrizio-festa

http://www.youtube.com/user/festafab

 

 

 

Amministrazione Trasparente

 

 

wifi zone bsck

 

 

follow us on facebook