Vincenzo Ninci, nato a Firenze nel 1958, ha studiato presso il Conservatorio della propria città conseguendo brillantemente il Diploma di Organo e Composizione organistica sotto la guida di Alessandro Esposito. Si è quindi dedicato allo studio del clavicembalo e agli studi musicologici, approfondendo la prassi esecutiva delle musiche dei secoli XVI e XVII. Il suo grande interesse per la musica dell'Ottocento e del Novecento - soprattutto di scuola francese - lo ha portato a dedicare una parte importante della sua attività a questo repertorio, attraverso lo studio delle testimonianze dirette degli autori, dei loro scritti teorici e degli strumenti originali dell'epoca. Ha inoltre svolto accurate ricerche sulla tecnica organistica, partendo col recuperare l'eredità delle grandi scuole del passato, per integrarla poi con l'apporto della tecnica Alexander e della pratica dello Yoga.

Ha ben presto intrapreso una intensa attività concertistica, all'organo e al clavicembalo, sia come solista che al seguito di cantanti, complessi corali e gruppi cameristici, figurando in alcune delle più importanti rassegne in vari paesi europei, del Centro e del Sud America, e riscuotendo ovunque unanimi consensi di pubblico e di critica. Ha spesso collaborato, in qualità di organista, con l'orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, e con la RAI, registrando due concerti solistici, trasmessi sulla terza rete televisiva. Alcuni anni fa ha inciso il primo CD monografico dedicato all'opera per organo di Joseph Bonnet (Dynamic CDS230), accolto con grande entusiasmo dalla critica internazionale.

Ha al suo attivo numerose revisioni di opere inedite, trascrizioni e composizioni originali per organo e per coro, oltre ad alcuni articoli di vario argomento apparsi su riviste e pubblicazioni specifiche. Ha frequentato vari corsi e seminari, approfondendo musiche di vari stili ed epoche, fra cui l’opera omnia di César Franck con Jean Langlais, la prassi esecutiva della musica per organo e cembalo della scuola nordica con Ton Koopman, oltre ai corsi dell'Accademia di Musica Italiana per Organo di Pistoia, diretti da Luigi Ferdinando Tagliavini, ed a seminari tenuti da Marie-Claire Alain, Peter Williams, Harald Vogel, Emilia Fadini, Michael Radulescu, Bob van Asperen, Gustav Leonhardt.

Ha collaborato come ispettore onorario del Ministero dei Beni Culturali e Ambientali per la tutela degli organi storici, ed è stato direttore di vari complessi corali, fra i quali il Coro Polifonico Laurenziano di Firenze, la Società polifonica “Santa Maria Maggiore” e il coro “Hortus Musicus” di Trieste, oltre ai gruppi corali del Liceo-Ginnasio “Dante Alighieri” e dell’I.S.I.S. “Carducci-Dante”, e al Coro Interscolastico Triestino. Attualmente insegna Organo e Canto gregoriano presso il Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara, è direttore del coro Wundercantus di Trieste e organista titolare della chiesa di S. Caterina da Siena a Trieste.

 

http://www.vincenzoninci.it

 

Prossimi Concorsi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
16
17
18
19
20
31

Area Riservata

 

 

wifi zone bsck

 

 

follow us on facebook