Si è diplomato in Flauto al Conservatorio di Venezia, strumento che attualmente insegna al conservatorio di Ferrara. Ha collaborato con l'Orchestra Sinfonica Abruzzese e con l'orchestra del teatro "La Fenice" di Venezia. Dal 1980 si è dedicato prevalentemente allo studio degli strumenti antichi. Ha tenuto numerosi concerti in Italia e in festival internazionali (i Bachfest di Heidelberg e Graz, la Settimana Barocca di Venezia, la Settimana Internazionale Frescobaldi di Ferrara, il festival di Regensburg). Successivamente ha registrato concerti per le Radio austriaca e tedesca -  in particolare, per la Radio Bavarese, le Sonate di J.S. Bach per il ciclo radiofonico del trecentenario bachiano (1985). Ha partecipato all'incisione delle Sonate di Benedetto Marcello, dei Capricci di Vincenzo Ruffo con i flauti rinascimentali originali dell'Accademia Filarmonica di Verona, e delle delle "Sinfonie strumentali a due cori" di Viadana con il Traverso Consort e l'Accademia Strumentale Italiana.
Nel 1989 ha allestito la mostra iconografica e documentaria itinerante “Le immagini del flauto”, che ha toccato nel corso di un decennio numerose città italiane e altri centri minori. Nel 1993 ha fondato e più volte diretto in varie città italiane l'Orchestra Barocca di Bologna. Nel 1996 è stato cofondatore della Società Italiana del Flauto Traverso Storico (SIFTS), e da allora ne è il presidente. Ha  redatto per sei anni il Bollettino della SIFTS, dove ha pubblicato numerosi suoi articoli di storia, organologia, iconografia musicale e didattica del flauto. Alcuni suoi articoli sono apparsi in riviste specialistiche nazionali e internazionali. Un suo studio sull'iconografia del consort rinascimentale di traverse è apparso sul volume celebrativo in onore del settantesimo compleanno di Hermann Moeck (“Sine Mmusica nulla vita”, Moeck Verlag, Celle 1997).
 Per “Bologna 2000 - Città Europea della Cultura” ha allestito presso il Museo Civico Medievale la mostra “Strumenti a fiato in legno dalle collezioni private italiane / Woodwind Instruments from Italian Private Collections”, presentando e curando il catalogo di oltre duecento strumenti da 26 collezioni prevalentemente sconosciute in campo internazionale. Nel 2002 è stato invitato a Basilea al primo convegno internazionale sul flauto traverso rinascimentale dove ha presentato “Apollo, Marsia e una traversa riparata”, uno studio iconografico e iconologico su un dipinto secentesco conservato alla Pinacoteca del Castello Sforzesco di Milano. Nel 2003 è apparso per i tipi della EDT di Torino il suo approfondito manuale “Il flauto traverso”, che ha riscosso molte lusinghiere recensioni internazionali. E' presente con un articolo nel volume “Il flauto in Italia” edito  dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato (Roma, 2005).
Su suo progetto è nato nel 2006 presso il conservatorio di Ferrara il Corso di Musica Rinascimentale, del quale è stato coordinatore, nonché promotore e direttore del grande complesso vocale e strumentale.

 

Prossimi Concorsi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

 

 

wifi zone bsck

 

 

follow us on facebook